Sei stanco di dover fare tutto tu in azienda e sprecare tempo anche per risolvere i problemi più insignificanti?

Ecco quello che devi fare per poter gestire il tuo Gruppo di lavoro ed evitare che tutto vada a rotoli se non lo controlli direttamente.

Angelo Caroé
Angelo Caroé

Molti imprenditori credono erroneamente che gestire TUTTO in prima persona sia il modo più efficace di gestire un’attività.
Magari anche tu pensi: “Tanto se non lo faccio io, gli altri non lo fanno.
E comunque nessuno lo sa fare come me!”

Chiariamoci: molto probabilmente è vero. In questo momento è così. Però…

» Se continui a disperdere il tuo tempo e la tua concentrazione in lavori di poco conto, la “brutta fine” è dietro l’angolo.

Non c’è bisogno che te lo dica io. Non siamo più a scuola, dove viene premiato l’impegno. Se ti ammazzi di lavoro e ci metti tutto te stesso lo sai che alla fine quello che conta è comunque il bilancio.
A fine mese c’è un “più” o un “meno” sul fatturato.

Ecco l’unico voto che conta qualcosa. Non si pagano stipendi, fornitori e mutui con le “ore di lavoro”.

Siamo senz’altro d’accordo che devi metterci tutto te stesso in quello che fai… ma forse ora la situazione ti è sfuggita di mano.

Quanto puoi fisicamente resistere così?

Che prospettive reali di crescita stai dando alla tua azienda se ti devi occupare tu DI-OGNI-SINGOLA-DANNATISSIMA-COSA?

Hai sempre 1000 cose da fare, tutti (collaboratori, clienti e fornitori) cercano sempre e solo te.
Sei sempre l’ultimo ad andare via e rispondi a telefonate di lavoro anche nel weekend.

È palese che un business fondato su queste (massacranti) pratiche non può reggere.

Era questo quello che volevi quando hai deciso di diventare imprenditore?

Ti dirò di più: se sei tu in azienda l’unico a saper fare tutti i lavori o il più bravo a eseguire i compiti… c’è decisamente un grosso problema.

» Sei il migliore in azienda? L’unico in grado di tirare la carretta? Allora sei nei guai fino al collo.

Anche tu, quando si presenta una nuova occasione, quando c’è da gestire un nuovo potenziale cliente o un problema in azienda, ti lanci subito dicendo: “Faccio io! Faccio io!”
è normale: lo fai perché sai benissimo che se non te ne occupi tu la faccenda finirà male. Cliente perso o problema che si trasforma in disastro.
Sai che nessuno lavorerebbe meglio di te.

Se in azienda questo scenario è la normalità… allora mi spiace comunicarti che la tua azienda è un DISASTRO.

Perché?

Perché stai rendendo impossibile la tua uscita dall’azienda. Non potrai mai più liberartene. Un tuo dipendente invece sì.

Non è paradossale?

Un collaboratore un bel giorno si rompe di lavorare da te (perché riceve una proposta di contratto migliore o magari perché non vede prospettive di crescita in un’azienda che è in effetti costituita da una sola persona) e può smettere senza troppe complicazioni. Et voilà! Libero e felice verso nuovi orizzonti.

E tu?

Puoi fare altrettanto?

Stai lavorando per essere libero?

Facciamo un test. Puoi permetterti di prendere una settimana di pausa dal lavoro? Dai, settimana prossima: 5 giorni a casa a fare un c***o (perché ogni tanto è sacrosanto). Puoi farlo?

Perché sai, il tuo dipendente di cui ti ho parlato prima… : può farlo.

Ma ehi: siamo chiari… non si sta parlando di essere uno sfaticato o un ingrato. L’idea è: “Chiunque DEVE poter staccare la spina per un attimo se ne ha l’esigenza”.

Vieni fuori che TU, paradossalmente, non puoi permettertelo. Assurdo, no?

E magari ci sono addirittura dei collaboratori che ti chiamano per risolvergli dei problemi.
LORO chiedono a TE di RISOLVERE un PROBLEMA.
Ma stiamo scherzando?
Il mondo al contrario.

I tuoi collaboratori sono in azienda per risolvere PROBLEMI.
Pensaci.
Per quello li hai assunti.
Per risolvere criticità e fornire il miglior servizio possibile ai clienti.
E invece no.
Sei tu che corri avanti e indietro perché sono abituati a questo pensiero: “Comunque vadano le cose, non c’è problema: chiamo il “boss” e risolve tutto. Questo mi fa stare tranquillo”.
No no no.
Non ci siamo.
Questa situazione balorda deve cambiare.
Adesso.

» Non esiste una “Scuola per Imprenditori”. O forse sì?

Eppure ci sono delle aziende italiane che nonostante il mercato, la crisi e quelli che potremmo definire “s-collaboratori” continuano a fare grandi numeri. In costante crescita.

Una cosa è sicura: questi business non “navigano a vista”, ma seguono strategie efficaci e che portano Risultati pesanti.

L’ideale sarebbe raccogliere le azioni vincenti di queste PMI e poterle applicare nella propria realtà.

Questo è esattamente ciò che fa Open Source Management, l’azienda leader nel campo della Formazione Aziendale e della Selezione del Personale.

Open Source Management monitora e condivide le tattiche migliori delle 300 PMI italiane più performanti del momento.
Perché?
Perché se un’azione si dimostra efficace in 300 aziende (che crescono) allora dovrà esserlo per qualsiasi altra azienda sul territorio italiano.

Tramite questa “ricetta” a base di condivisione e di formazione costante, altri imprenditori hanno letteralmente fatto il botto, anche in settori ultra-competitivi.
Ecco qualche esempio.


Marco Manno, presidente della Implant Technology System e di Ubgen S.r.l


Cristina Nosella, responsabile HR di Servizi Cgn

Inutile dire, comunque, che il problema più pressante con il quale tutti si confrontano è proprio quello di cui abbiamo parlato finora: la capacità di un imprenditore di essere il Leader del proprio Gruppo di lavoro e portarlo a raggiungere grandi Risultati.

Ci sono eccellenze imprenditoriali che hanno risolto alla grande questo ostacolo, trasformandolo addirittura nel proprio punto di forza.

Paolo Ruggeri, fondatore di Open Source Management, ha raccolto e “decodificato” tali strategie in modo che siano applicabili da qualunque imprenditore che voglia portare realmente al successo la propria attività.
Così è nato il corso pratico di formazione The New Leaders, al quale ho il piacere di invitarti.

» Finalmente il Corso per diventare Leader capaci di guidare il proprio Gruppo di Lavoro alla realizzazione del tuo Sogno imprenditoriale

new leaders torino

Al corso The New Leaders di Paolo Ruggeri scoprirai:

  • Quali sono i segreti degli imprenditori italiani che hanno battuto la crisi
  • Cosa sbaglia la maggior parte degli imprenditori e dei professionisti nel gestire i collaboratori
  • Cosa devono fare le PMI italiane per avere un enorme successo ora
  • Come ottenere la soddisfazioni che meriti dal tuo lavoro imprenditoriale
  • Il metodo per rivoluzionare la tua vita lavorativa e privata

» “Ma io non ho un giorno di tempo per seguire un corso!”

Ok ok ok: lo so…
Non hai tempo neppure per fare il tuo lavoro…
figuriamoci seguire un corso che dura un’intera giornata.
Quello che devi fare adesso, però,  è ragionare come un imprenditore.
Devi fare un investimento.

Sei abituato a investire denaro per avere vantaggi, no?
Bene, ora il mio consiglio è di investire qualcosa di ancor più prezioso dei soldi. Il tuo tempo. Tempo investito per guadagnare tempo.
Così come di solito investi soldi per guadagnare soldi.
La differenza principale?
Semplice: i soldi sono “potenzialmente infiniti”. Il tempo no.
Quindi è più prezioso.

Conosci banche che ti prestano del tempo? Che trasformano la tua giornata in una giornata di 34 ore?

Quando fai degli investimenti corretti, il capitale aumenta. Ma il tuo tempo rimane sempre quello.

Non c’è modo di moltiplicare il tempo, giusto?

Sbagliato.
Ora un modo c’è.

Finalmente ora hai la possibilità.
Una giornata di investimento.

Se a questa occasione risponderai: “Dai, non ho tempo per un corso di formazione per gestire il tempo e la collaborazione”… sai cosa succederà?
Che tra 1 oppure 5 oppure 10 anni (quanto manca alla tua pensione?) continuerai a rispondere “Non ho tempo” per qualsiasi cosa. Per le occasioni di crescita del tuo business, per la tua famiglia, per le tue passioni e soddisfazioni personali.
Incatenato per sempre al tuo lavoro, mentre i tuoi collaboratori alle 18:00 posano tranquilli la penna pronti per l’aperitivo serale e il weekend vanno sereni in villeggiatura.

Continuando a gestire tutto come è sempre stato, ovviamente nulla cambierà mai.
Stesse operazioni conducono agli stessi risultati.

Non hai tempo per gestire finalmente il tuo tempo e il tuo gruppo di lavoro?
Persa questa occasione sarà per sempre la tua condizione ricorrente.

Lascia questi pensieri da cavernicoli ai tuoi concorrenti. Fai in modo che siano solo loro a rimanere impantanati in un lavoro faticoso che non garantisce risultati e soddisfazioni.

Ti ricordi quando hai iniziato?
Quando hai aperto la tua attività?
Non vorresti provare nuovamente quel fuoco che ti brucia nel petto e avere gli occhi che brillano al pensiero di nuove sfide?
Oggi voglio fornirti tutti gli strumenti necessari per ritrovare quelle sensazioni e agguantare la tua rivincita.

» Ecco come diventare un capo che ottiene RISULTATI

PROGRAMMA DEL CORSO THE NEW LEADERS

I PRINCIPI CONTROINTUITIVI DEL BUSINESS
Per generare ricchezza devi pensare in modo completamente diverso dagli altri. Come creare un’azienda o più aziende che funzionino anche da sole e che ti generino rendite passive. Come riuscire a costruirti nel nostro Paese un capitale da investire e far fruttare con l’attività di impresa.

INTERNAZIONALIZZAZIONE E LE 3 REGOLE ESSENZIALI PER DIVERSIFICARE
Perché dovresti assolutamente dare sbocchi internazionali alla tua impresa e come farlo in modo low cost. Come costruirti un patrimonio che ti possa assistere nei momenti di difficoltà durante la tua carriera da imprenditore/professionista. Le 3 regole essenziali per diversificare e investire il tuo denaro generando dei buoni ritorni.

I SEI PRINCIPI CHE ACCOMUNANO LE IMPRESE ITALIANE
Esistono aziende che stanno crescendo, anche se non ci credi più! Sei princìpi da applicare immediatamente per ottenere da SUBITO un incremento delle tue vendite e del fatturato.

• TOXIC PEOPLE & LE LEGGI SPIRITUALI DEL BUSINESS
Le persone che devi ASSOLUTAMENTE evitare.
Le Leggi Spirituali del Business: chi insegue il denaro e basta spesso finisce per averne sempre meno. È chi insegue i valori e le abilità e chi è in grado di ripristinare l’energia emozionale positiva che alla fine eredita tutto il mercato e finisce per avere un grande successo.

QUANDO
Giovedì 23 giugno 2016
dalle ore 10:00
alle ore 18:30

DOVE
NH Torino Lingotto Tech
Via Nizza, 230 – TORINO

PREZZO BIGLIETTO

€ 390 + iva

oppure

€ 58+ iva per 2 Biglietti

 

» Per te 3 regali esclusivi

Le “armi” di cui voglio dotarti per affrontare la sfida non finiscono qui. Come se il corso (unico nel suo genere in Italia e in Europa) non bastasse, desidero aggiungere alla tua “cassetta degli attrezzi” da imprenditore anche questi Bonus esclusivi, completamente in omaggio se deciderai di partecipare al corso del 23 giugno a Torino.

 

REGALO 1: Il Manuale operativo sulla Leadership di Brian Tracy

tracy-leadershipDopo aver aiutato migliaia di persone a diventare dei leader straordinari, in questo suo nuovo libro Brian Tracy rivela come potrai:

  • Ispirare fiducia e lealtà
  • Trasformare le avversità in opportunità
  • Correre i rischi giusti
  • Coltivare le relazioni importanti
  • Utilizzare la Legge della Reciprocità
  • Instillare il senso di uno scopo all’interno della tua organizzazione

Sono pochi quelli che nascono già leader. Allora cos’è che trasforma una persona in quel tipo di individuo che induce gli altri a seguirlo?

INDICE:

Introduzione
Uno – Leader non si nasce, si diventa
Due – Un senso di missione
Tre – Orientamento all’azione
Quattro – La qualità del coraggio
Cinque – Il leader come stratega
Sei – La capacità di ispirare e motivare
Sette – Impegnati a vincere
Otto – Il leader come comunicatore
Nove – Impara dalle avversità
Dieci – Costruisci una squadra da campionato
Undici – Concentrati sui risultati
Dodici – Il desiderio di dirigere
Tredici – Il ruolo dell’autostima nella leadership
Quattordici – Dirigi con l’esempio
Quindici – Automotivazione per i leader
Sedici – Sviluppa delle qualità di leadership
Diciassette – Il potere della cooperazione
Diciotto – Dirigi con il consenso
Diciannove – I leader sono bravi ascoltatori
Venti – Vivi da leader
Ventuno – Integrità, la qualità essenziale della leadership
Indice analitico

– – – – – – – – – – – –
INTRODUZIONE:

“Oliver Wendell Holmes, il famoso giudice della Corte Suprema, disse una volta che ci sono tre tipi di persone: quelle che fanno succedere le cose, quelle che assistono passivamente agli eventi e quelle che non hanno la benché minima idea di cosa stia accadendo.

In questo libro parleremo della leadership in azione e delle persone che fanno succedere le cose.

C’è bisogno di leadership nella nostra società. C’è bisogno di leadership nelle nostre case, nelle nostre aziende, nelle nostre associazioni pubbliche e private e nel nostro governo. Abbiamo bisogno di leadership più che mai prima d’ora. E in particolare, abbiamo bisogno di una leadership che ci porti nel futuro. Abbiamo bisogno di persone dotate di visione e di coraggio, persone in grado di esplorare nuovi mari e scoprire nuove terre.

Ci servono due tipi di leader. Il primo tipo è il più importante: sto parlando del leader transazionale. Il leader transazionale è colui che fa le cose insieme agli altri e attraverso gli altri.

Il secondo tipo di leader che ci occorre è il leader trasformativo, ossia il leader che segna la via. Il leader che ha la visione. Il leader che motiva, solleva, ispira e responsabilizza i collaboratori, a livelli che non avevano mai sperimentato prima.

La ragione per cui abbiamo un bisogno così disperato di leadership nelle nostre istituzioni, e soprattutto nelle nostre aziende, è che coloro che ci lavorano oggigiorno sono molto più sofisticati ed esigenti, molto più analitici e molto più egoisti di quanto non siano mai stati prima.

Non basta più assegnare a una persona una posizione e dirle cosa debba fare. I dipendenti vogliono partecipare; vogliono discutere i loro compiti; vogliono un feedback regolare sulla propria performance; vogliono sapere cos’hanno da guadagnarci. Oggi, quando cercano un lavoro, le persone si chiedono sempre più spesso: “Perché dovrei venire a lavorare qui dentro?”

Una delle ragioni principali per cui si decide di andare a lavorare in una determinata organizzazione è la leadership. Io apprezzo particolarmente due ottime definizioni della leadership, specie in relazione alle aziende. La prima è:

La leadership è la capacità di ricavare una performance straordinaria da persone ordinarie.

La seconda è:

La leadership è la capacità di ottenere dei seguaci.

Oggi, la leadership che deriva dalla posizione, dai soldi o dall’autorità formale (la cosiddetta leadership ascritta) ha vita breve. L’unico tipo di leadership che dura nel tempo si crea dove le persone decidono di seguire la direzione, le indicazioni e la visione di qualcun altro. In altre parole, oggi è il seguito volontario che contraddistingue i migliori leader.”

– – – – – – – – – – – –
Leader non si nasce, si diventa:

“Studio la leadership da molti anni. Ho iniziato da adolescente e il primo leader che ho studiato a fondo è stato Annibale il Cartaginese. Ho letto un’infinità di libri sulle guerre puniche, sulla resistenza degli elefanti con cui Annibale attraversò le Alpi e sulle battaglie che combattè contro i romani. Prese un piccolo esercito, ne fece un’armata pressoché invincibile, le fece percorrere migliaia di chilometri e arrivò quasi a sconfiggere il più grande impero della sua epoca.”

Brian Tracy

 

 

REGALO 2: Delegare e Coordinare – la Guida definitiva di Brian Tracy

tracy-delegare-coordinareI manager si giudicano dai risultati – e se sei un manager, i risultati dipendono dalla tua capacità di delegare e di coordinare.

Resterai sorpreso dall’efficienza che raggiungerà il tuo team quando avrai acquisito le competenze essenziali spiegate da Brian Tracy.

Questa guida indispensabile presenta 21 modi collaudati per migliorare la performance:

  • Abbinare le capacità alle necessità lavorative
  • Ottenere tempo da dedicare a compiti di alto livello
  • Fornire un feedback costruttivo e indurre il team a una partecipazione attiva
  • Definire il lavoro, assegnarlo e fissare standard di performance misurabili e focalizzati
  • Utilizzare la gestione per obiettivi per delegare compiti di lungo termine ai collaboratori fidati
  • Trasformare la delega in uno strumento formativo per promuovere la fiducia dei dipendenti

INDICE:

Sviluppa la tua risorsa più preziosa
Metti in discussione i miti che ostacolano la delega efficace
Il punto di partenza della delega
Il modello di management della fabbrica
Identifica le tue aree critiche di risultato
Fissa standard di performance improntati all’eccellenza
Gestione per obiettivi
Le tre qualità dei capi migliori
Le sette chiavi della delega efficace
Gestisci per eccezione
Considerati un insegnante
Crea fiducia nei tuoi collaboratori
Delegare il processo decisionale
Monitora ciò che ti aspetti
Sviluppa i collaboratori con un feedback regolare
Motiva in continuazione i tuoi collaboratori
Esercita la leadership situazionale
Identifica i quattro tipi di personalità
I tre stili di leadership
Evita la delega inversa
Le cinque chiavi dell’efficacia manageriale
INDICE ANALITICO

– – – – – – – – – – – –
INTRODUZIONE:

Saper delegare è una delle competenze più fondamentali per il management efficace. Senza la capacità di delegare efficacemente e bene, non puoi realizzare appieno il tuo potenziale di executive.

Il management è stato definito “la realizzazione dei risultati attraverso i collaboratori”. Insita in questa definizione è l’idea di una delega efficace di compiti, doveri e responsabilità ai collaboratori. La tua capacità e disponibilità a delegare sono cruciali per la tua carriera e per il tuo successo nel business.

Molti manager fanno fatica a delegare. Spesso non si sentono o non sono in grado di farlo, il che ne limita grandemente le possibilità di carriera. Poiché l’alternativa a delegare è fare da sé, questi manager si ritrovano sulle spalle talmente tante responsabilità e talmente tante cose da fare che non sono in grado di dare pienamente il proprio contributo all’organizzazione.

I benefici di delegare

Delegare ha tutta una serie di benefici e di vantaggi. Delegare ti permette di ampliare la portata del tuo lavoro da ciò che sei in grado di fare a ciò che sei in grado di controllare o di gestire. Significa che puoi concentrarti, nell’arco della giornata, sulle poche cose che tu, e solo tu, sei in grado di fare per la tua azienda.

Delegare ti permette di aumentare la qualità e la quantità dei tuoi risultati. E saranno i tuoi risultati, più di qualunque altro fattore, a determinare il tuo reddito, la tua posizione e il tuo livello di soddisfazione professionale.

Delegare ti dà anche modo di accrescere le capacità e le competenze delle persone che lavorano sotto di te, e quindi di liberarne il potenziale umano.

Oggi i manager lavorano al massimo della capacità; hanno molte più cose da fare del tempo che hanno a disposizione per farle. Per fare qualunque cosa importante, il manager deve delegare tutto ciò che si può far fare agli altri. È un dato di fatto della vita aziendale.

Si può imparare a delegare

Per fortuna, delegare è una competenza, o un set di competenze, che si può sviluppare. Qualunque competenza si impara prima studiandone i fondamenti teorici e poi mettendola concretamente in pratica, finché non diventa un’abitudine; è come imparare a guidare una macchina.

La maggior parte dei manager non è mai stata abituata a delegare e tutte le volte che si adotta un nuovo comportamento all’inizio ci si sente un po’ impacciati. Ma più ci si esercita a delegare, più facile diventa.

Questo libro ti aiuterà a eccellere nel delegare e a moltiplicare la tua capacità di dare un contributo significativo all’organizzazione per cui lavori. Troverai una serie di idee critiche che potrai usare per diventare molto più efficace come delegatore. Questi metodi, queste tecniche e queste strategie hanno superato la prova del tempo e hanno dimostrato la loro efficacia nel corso degli anni: funzionano al 100%.

Se metterai continuamente in pratica queste tecniche, tra non molto i tuoi collaboratori ti definiranno uno dei migliori delegatori che conoscono.

 

REGALO 3: I Nuovi Condottieri – Formazione manageriale per gestire al meglio il personale

i nuovi condottieriIl best-seller di Paolo Ruggeri (oltre 50mila copie vendute in tutto il mondo) svela le soluzioni che molti manager e imprenditori di successo hanno sviluppato per creare gruppi di lavoro estremamente validi e produttivi.
All’interno del manuale, Ruggeri identifica gli errori più comuni commessi nella gestione del personale e suggerisce delle metodologie efficaci e di immediata applicazione per risolverli.

Questo libro è un vero e proprio corso di formazione manageriale che descrive le tecniche di management per gestire al meglio il personale.

Se vuoi ricevere questi bonus e partecipare al Corso che darà una svolta al tuo business clicca sul pulsante.

PRENOTA IL TUO POSTO E AFFERRA I REGALI

 
Hai solo più 24 ore di tempo per prendere il biglietto i Regali.
Ma non è finita qui.
Infatti mi è stata data la possibilità di aggiungere 3 Bonus esclusivi che potrai ricevere in omaggio partecipando al corso The New Leaders. Ecco di cosa si tratta.

BONUS SPECIALE 1: Check-up aziendale

business-paper-healthUn’analisi per determinare su parametri oggettivi e misurabili quali sono gli elementi qualitativi e quantitativi essenziali (strategici) della tua azienda, come il flusso d’acquisizione, l’impiego e destinazione delle risorse, il rapporto con l’ambiente, i fondamentali della gestione e dell’organizzazione.

Andremo a vedere quali sono le aree forti e quelle migliorabili per rendere più profittevole l’azienda in un arco temporale di lungo termine, attraverso un’analisi approfondita e strutturata delle risorse interne (il capitale più grande delle aziende in questo mercato).

Otterrai, finalmente, un quadro completo della salute della tua azienda, in modo da capire dove concentrare i tuoi sforzi imprenditoriali e avere la consapevolezza, invece, di quali sono le aree e le persone che stanno facendo da traino al tuo business e sulle quali puoi già contare per fare crescere la tua impresa.

 

BONUS SPECIALE 2: Consulenza sul tuo Gruppo di Lavoro

Angelo Caroé
Angelo Caroé

45 minuti di coach gratuita via Skype con me, per valutare cosa puoi implenetare da subito per rendere più produttivo il tuo team.Durante la consulenza ti fornirò quegli input necessari per capire cosa fare da all’interno di una strategia a breve/medio termine, dove sei al momento rispetto al sogno che ti ha spinto a creare la tua azienda, cosa ti manca realmente per realizzare gli obiettivi prefissati.

Ecco i temi che possiamo analizzare insieme.

OCCUPARSI DELLE CAUSE INTERNE
Perché la tua azienda esiste? in che modo aggiungi valore al tuo cliente? ti preoccupi delle esigenze del tuo cliente? Un’azienda che perde terreno, che ha difficoltà, ha smesso di aggiungere valore!

AUMENTA IL VALORE DELLE PERSONE
Stai puntando sui collaboratori giusti? Le piccole e medie imprese Italiane, investono tra il 2% e il 4% del loro fatturato sulla formazione del personale.
L’azienda che ha fatto più utili in Friuli nel 2013( UTILI non Fatturato) la CGN che tramite il suo Amministratore Delegato Antonio Coeli dice “Se vuoi ottenere molte vendite, devi creare un sistema interno per far crescere i collaboratori, non come venditori, ma come persone”.

IL LAVORO DURO È CAMBIATO
Devi fare una scelta coraggiosa, accettare sfide che ti fanno paura. Uscire dalla zona di comfort. Non basta più pensare, “il mio cliente e’ soddisfatto” o “quello che faccio mi basta”. Le aziende che arrancano e muoiono, ricorda, succede perché restano in questa zona.

ABBRACCIA IL MARKETING
I soldi non spariscono, ma semplicemente cambiano direzione. Nel 2012, per esempio, sono state vendute più biciclette che automobili, le vendite delle fette biscottate hanno avuto un incremento del 6%. Quali sono le fette biscottate del tuo settore? Chiedilo al Mercato! Fai un sondaggio. Chiedi quale tuo prodotto o servizio e’ più richiesto? Devi differenziare la pubblicità/marketing, non più statico (bidimensionale), foto-sito-volantini,

COGLI LE OPPORTUNITÀ
Viviamo in un mondo pieno di opportunità, dove le persone vogliono vivere meglio e non peggio. Manca la capacità di sognare, l’Imprenditore è concentrato sul lavoro, sulle vendite e utili; spesso perde di vista i suoi valori, il suo spirito, perde la voglia di sognare e di raggiungere quell’obiettivo, che si era prefissato, nel momento in cui ha concepito la creazione della sua impresa. Non puoi cambiare l’esterno(vendite-fatturato-utili) se prima non cambi l’interno (te stesso, spirito-sogni-mete).

STUDIA, MIGLIORA TE STESSO
L’Azienda è lo specchio dell’imprenditore! Per crescere come azienda devi avere un programma per migliorare te stesso. Se vuoi che le cose cambino, come prima cosa devi cambiare anche tu.
“I Milionari nella società hanno un sistema e le conoscenze (know how) per riguadagnare il loro entusiasmo nel momento stesso in cui lo perdono”. (Thomas Stanley)

 

BONUS SPECIALE 3: Corso di Formazione per imprenditori

schoolUn invito riservato per il corso della Business School di EDAC I-Profile del 12 Luglio.

La prima Scuola di Business dove gli imprenditori parlano agli imprenditori.

Ogni mese chiediamo ai manager che nel loro settore stanno ottenendo risultati eccezionali di spiegare quali sono le loro azioni di successo, in modo che possano essere replicate velocemente in altri mercati e in altre aziende.

Avrai l’occasione unica di partecipare alla classe come un normale studente del corso, con la possibilità di porre domande e ricevere il materiale formativo a disposizione dei regolari iscritti.

Non si tratta semplicemente di un corso. Il termine che meglio spiega questi incontri è “Condivisione“.
Ciò che ha funzionato per le migliori PMI italiane può essere riadattato al tuo business facilmente e velocemente, con il vantaggio ulteriore di risparmiarti le prove e gli errori necessari a individuare un’azione che porta risultati costanti.

Quando
La prossima classe si riunisce presso la Tenuta Montemagno in via Cascina Valfossato 9 a Montemagno (AT) il 12 Luglio 2016 dalle 9:30 alle 18:00

Il valore di tutti gli omaggi raggiunge quasi 240 euro.
Non fare in modo che questa sia l’ennesima occasione che ti lasci scappare per migliorare realmente la vita della tua Azienda. Se non te ne occupi tu, nessun altro lo farà.
Partecipa ora all’evento di Paolo Ruggeri cliccando sul pulsante.

Sì, voglio i Regali e i Bonus

 

» Chi è Paolo Ruggeri

Paolo Ruggeri new leadersPaolo Ruggeri è un imprenditore, consulente aziendale e autore di numerosi testi di management di grande successo con centinaia di migliaia di copie vendute in tutto il mondo.

Parallelamente alla sua attività in OSM Consult Group, azienda di consulenza di cui è fondatore con attività negli USA, Brasile, Giappone, Australia ed Europa, Paolo ha avviato decine di attività prospere in svariati settori (immobiliare, ristorazione, editoria…) in giro per il globo oltre che, ovviamente, in Italia. Nel corso della sua carriera Paolo ha accumulato oltre 15’000 ore d’aula. Le tematiche dei suoi seminari vanno dalla leadership al people management e a tutte quelle attività che mettono in campo gli imprenditori e i professionisti che riescono a distinguersi e a diventare un successo nel loro settore. Paolo é il formatore italiano più richiesto nel mondo perché sa coniugare la grande motivazione e passione tipica di noi italiani con gli standard competitivi delle aziende più forti al mondo.

Alla capacità di sintetizzare idee e concetti provenienti da varie discipline in strategie e formule pratiche, Paolo unisce una grande abilità nel motivare e ispirare le persone. La sua esperienza in questo campo ha permesso a numerose aziende italiane e americane di raggiungere una posizione di leadership nel loro mercato.

» Cosa dice chi ha già partecipato al corso sulla Leadership di OSM (e ha portato la propria azienda ad un altro livello).

Riccardo Iovino, Ceo & Founder di EdiliziAcrobatica


Antonio Monesi, presidente della Bellelli Engineering Spa


Mario Tasso, titolare della Ing.Tasso & Candeloro Costruzioni

OSM è la bussola della mia vita lavorativa. Mi da la traiettoria da seguire mese dopo mese affinché possa sviluppare il mio quotidiano lavorativo.

Roberto Vaiana, Max Optical

OSM mi ha aiutato a diffondere in azienda alcuni concetti fondamentali per la crescita che prima facevo fatica a trasmettere al mio gruppo.

Dino Taschetta, Cantine Colomba Bianca

Sono molto contento di parlare di OSM perché ormai, sono diversi anni che la frequento e ti posso confermare che a me ha dato molto. E’ una scuola molto valida in quanto oltre a darti la conoscenza giusta al fine di vincere come imprenditore e come persona, ti affianca nella pratica e quindi, attraverso il contributo di persone qualificate, in caso di necessità, vieni sempre supportato. I corsi sono variegati, di facile comprensione e molto efficaci. La loro particolarità, è che applicando subito ciò che studi, riesci ad ottenere risultati molto velocemente.

Patrizio Cappella, ACB

Dopo aver fatto il CORSO LEADERSHIP mi sento veramente carico e centrato, ho una vision chiara e grande voglia di fare. La facilità nel raggiungere gli obiettivi una volta che fai chiarezza nella tua mente è sconvolgente. Stupenda è poi l’atmosfera che si crea con i compagni di corso: diventano veri e propri fratelli.

Edoardo Cappelli, Immobiliare Cappelli

 

Anche tu vuoi far decollare il tuo business e impiegare il tuo tempo solo per ciò che ti garantisce reali soddisfazioni?
Richiedi adesso informazioni per il Corso sulla Leadership del 23 giugno a Torino tramite il modulo a fondo pagina .

 

Che poi dai… diciamoci la verità: se sei come me, il lavoro è buona parte della tua vita. La tua passione.
Imparando a gestire da Leader la situazione non dovrai rinunciare a stare a stretto contatto con il tuo business.
Hai la necessità fisiologica di rimanere 16 ore in azienda?
Fantastico, potrai continuare a farlo.
Solo che

  • non ci perderai in salute
  • otterrai finalmente il successo che davvero meriti

So bene che per quanto ogni tanto ti viene da pensare “Basta, mollo tutto. Non ce la faccio più!” la tua attività è comunque sempre un motivo d’orgoglio. Ed è giusto che sia così. Probabilmente non esiste un Paese al mondo dove è più complicato fare business che in Italia.
Ciò che ti suggerisco è di convogliare la tua fatica, il tuo talento e la tua passione in un’unica direzione (grazie a un Metodo testato ed efficace) per prenderti qualche grossa soddisfazione in più, oltre che quella di martire che passa il suo tempo in ufficio (o in macchina a far commissioni) senza cavare un ragno dal buco.

Continuerai ad essere un Imprenditore. Meglio di prima. E l’ammirazione di chi ti guarda e ti è vicino sarà moltiplicata in modo esponenziale.

È il momento di ottenere i risultati che ti meriti. Compila il modulo seguente adesso.

compila

[contact-form-7 404 "Not Found"]

 

new leaders torino

P.S. La tua azienda rischia di crollarti sulla testa se non esci dalla scomoda situazione in cui sei costretto a occuparti di tutto e i tuoi collaboratori non sono efficacemente guidati. Puoi affrontare la sfida del mercato di oggi in queste condizioni?

P.S. Non esiste nessun altro corso come The New Leaders di OSM, dove le azioni di successo delle migliori PMI italiane vengono condivise per poter essere replicate nella tua azienda.

P.S. Con le tecniche del corso (e dei Manuali che vorrei regalarti) avrai delle “armi sleali” per disintegrare i tuoi concorrenti: loro continueranno a impazzire dietro ogni singolo stupido problema, mentre tu focalizzerai tutta la tua attenzione solo su ciò che conta davvero e che fa crescere il tuo business, mentre il tuo Gruppo di lavoro farà volare l’azienda verso la realizzazione dei tuoi sogni e dei tuoi obbiettivi.

Non perdere altro tempo. Compila subito il modulo cliccando qui per richiedere informazioni o prenotare il tuo biglietto.